Europa, Lettonia

LETTONIA: UNA VISITA AL MERCATO DI RIGA

0 758

Il Central Market di Riga, è il mercato al coperto più grande d’Europa. E’ situato vicino alla Città vecchia, in 5 grossi capannoni costruiti-ristrutturati dai tedeschi durante la seconda guerra mondiale,  ma già precedentemente area commerciale per le merci  provenienti dal porto di Riga.

Riga Central Market

Riga Central Market

Il Central Market sorge a poche centinaia di metri dalla stazione degli autobus di Riga. La visita ai mercati tradizionali è il miglior modo per capire un popolo e la sua cultura.

Anche oggi, dopo la caduta del comunismo del 1991 che portò la Lettonia nell’epoca del post-socialismo, il mercato è luogo vivo, ricco di attività e meta di tantissimi lettoni e turisti.  L’ultima volta che ho avuto la fortuna di visitarlo è stato il 2009.

All’interno del mercato si può veder ancora tutta la tradizione di un popolo e della sua cultura artigianale, alimentare, di vecchi stili di vita. Molta parte della produzione alimentare presente all’interno del mercato proviene da paesi stranieri. Solo che i lettoni l’hanno adattata ai loro gusti culinari. Il pesce proviene dalla Norvegia, l’insalata dalla Russia, i dolci dalla Polonia.

Riga Central Market

Riga Central Market

Gli alimenti base della Lettonia, sono le patate, il maiale, l’aneto, i funghi e molte bacche selvatiche. Da questi prodotti i lettoni hanno hanno tirato fuori un’ottima cucina.

Il mercato è un’esplosione di colori e profumi. L’affumicatura di pesce e carne sicuramente colpirà il vostro olfatto e stimolerà l’appetito. Ci sono differenti padiglioni suddivisi per categorie, con banchi allestiti ottimamente e assai puliti, non sembra neanche d’essere all’interno di un mercato.

La mia zona preferita è quella del pesce, con salmoni di un invitante pazzesco.

Inoltre si possono provare anche piatti locali in localini stile “street food”.

L’ambiente è abbastanza vetusto all’interno ma anche all’esterno. E’ assai frequente trovare banchi occupati dalla classica “babushka”, simpatiche vecchine, che vengono ogni giorno a vendere i prodotti della terra. Sono contadini, persone povere figlie ancora dell’epoca dell’occupazione Russa.

La parte esterna ai padiglioni è dedicata alle piante, ai fiori, alla frutta, all’ abbigliamento e chincaglierie varie. Il mercato è sempre affollatissimo anche dai locali, evidentemente i prezzi sono allettanti anche per loro.

Per girarlo, soprattutto nella parte al coperto che è la più interessante, bisogna dedicarvi almeno 1 ora per un tour, ma ne vale la pena.

Booking.com

About the author / 

Alex975

#Blog di #viaggi con attenzione all'Europa ed all'Italia. Sempre a scovare posti insoliti. #travelbloger con una città nel cuore #Praga

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

REGISTRAZIONE

Log In

Seguici su:

Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On TwitterVisit Us On YoutubeVisit Us On Pinterest

Newsletter

NightLife

  • A PRAGA ALLE TERME DELLA BIRRA

    La Repubblica Ceca è il paese in cui la birra fa letteralemtne parte del patrimonio nazionale. Infatti a Praga si possono provare le Terme di Birra. Un luogo rilassante, in cui vivere  un’esperienza unica in zona centrale a Praha 1,  vicino a Piazza San Venceslao e Karlovy Vary (Piazza Carlo da non confondere con il Ponte…

Cibo e Sapori

  • Praga ed il suo street food

    Praga è città dove si può assaporare del buon e classico street food, in tutte le stagioni, dal salato al dolce.  Assai facile potersi fermare in qualche chiosco nelle principali piazze ed imbattersi in qualche mercatino, festival od evento, dove mangiare e bere birra a prezzi molto lowcost. Due piazze dove troverete sicuramente dello street…

Seguici su: